PALLAVOLO ROOMY, 40 ANNI DI ATTIVITÀ PER I GIOVANI E CON I GIOVANI !!!

Quarant’anni di storia, quarant’anni vissuti sui campi di tutta Italia. Senza perdere di vista le prerogative iniziali, senza mai perdere di vista la valorizzazione del settore giovanile. Il 6 settembre sarà una serata speciale nel ricordo di Antonio Barbagallo, padre fondatore della Roomy.

Oltre alla presentazione della nuova stagione e ai dodici premi assegnati in questa edizione in memoria del tecnico, la società etnea ha deciso di dedicare un momento del galà del volley per ripercorrere la sua storia, ricordando i momenti più salienti. Migliaia di atleti hanno indossato, del resto, la maglia Roomy in quattro decenni. Alcuni sono già nonni, altri stanno muovendo i primi passi. Quattro generazioni di storie, di partite, di momenti da custodire nell’album dei ricordi. E proprio in rappresentanza di queste migliaia di atleti che si è deciso di premiare con un riconoscimento ricordo quattro degli atleti più rappresentativi come Rosario Carpentieri, Paolo Di Lorenzo, Piero Maccarone e Fabio Tringale. Le loro storie s’intrecciano con i primi decenni della storia di una società che ha cominciato a fare attività in un capannone di via Oberdan. Dal 1978 ai traguardi conquistati sul campo da una squadra che entusiasmava, che aveva il marchio Roomy nel cuore. Piero Maccarone era il regista della squadra, mani sopraffine, ha guidato sino allo scorso anno la Giavì, dopo aver ottenuto vittorie con Winner, Volley Club Catania, Orizzonte: oggi è la guida della Volley Valley. Rosario Carpentieri è stato “il maestro” per diverse generazioni, l’esempio di giocare eclettico, capace di ricoprire più ruoli: prototipo di giocatore completo sul piano tecnico.

Fabio Tringale è oggi nello staff dirigenziale della Roomy. Centrale dalle indubbie doti, oggi ha messo la sua passione al servizio proprio della società dove è cresciuta. Paolo Di Lorenzo è uno degli scoutman più apprezzati in Sicilia: lavora con la Pvt Modica, anche lui è stato una delle colonne di quel gruppo che arrivò in Serie B2. Passione e cuore, quella che trasmetteva il professore Barbagallo che oggi il figlio Giovanni eredita in pieno. Capisaldi che oggi nella Pallavolo Roomy sono punti di forza, la base che si spera possa portare verso il traguardo storico dei 50 anni.

A premiare i quattro alfieri e a ricordare la figura del marito sarà proprio Agata Di Salvatore che condivise con il coniuge gioie, preoccupazioni, vittorie e sconfitte. Sarà impossibile non emozionarsi. Specie per chi quegli anni li ha vissuti in prima fila.

IL PRESENTE. Un intreccio tra passato e presente che ci riporta ai giorni nostri. E alla nuova stagione che sta per partire. La Pallavolo Roomy si presenta ai nastri di partenza con 26 formazioni che sono iscritti nei vari campionati dall’Under 12 all’Under 18 nel settore maschile che in quello femminile, condiviso con la Planet società con quale l’accordo è stato rinnovato sino al 2021. Una stagione che vedrà la società in prima linea con i centri addestramenti che saranno avviati nelle sei strutture scolastiche e nelle otto palestre dove opera la Pallavolo Roomy. Il 3 settembre comincerà la nuova stagione e si apriranno le iscrizioni.

I PREMI BARBAGALLO. Uno dei momenti clou sarà rappresentato dalla consegna dei premi dedicati al padre fondatore della società etnea, Antonio Barbagallo. Il giornalista Umberto Teghini, che sarà coadiuvato dalla giovane scrittrice Martina Leone, farà salire sul palco i dodici premiati. Oltre ai tre istituzionali – assegnati al sindaco di Catania Salvo Pogliese, all’assessore allo Sport Sergio Parisi e all’assessore alla Pubblica Istruzione Barbara Mirabella, saranno premiati i giovani Greta Catania e Matteo Maccarrone, le società Pvt Modica, Papiro, Amici del Volley Giarre e Pallavolo Aragona, alla carriera per Mario Cardillo e Michele Rocca. Il premio come migliore allenatore è stato assegnato ad Alessandro Giovannetti, tecnico della Kondor Catania, che ha vinto nella scorsa stagione lo scudetto Under 14 femminile con la Volleyrò Roma.

2018-08-29T18:05:55+00:00 29 agosto | 2018|
Privacy Policy Cookie Policy